RASSEGNA STAMPA 2016

solo barra

Fervono i preparativi per la terza edizione del festival “Francavilla è… Jazz”. Dall’1 al 4 settembre jazzisti di caratura mondiale ospiti della rassegna

locandina_jazzfestFrancavilla è… Jazz è il vero e proprio fiore all’occhiello dell’estate francavillese, una kermesse di prestigio che calamita l’attenzione di un pubblico assai vasto, formato non solo da jazzofili. Largo San Marco, incantevole scorcio situato nel cuore del centro storico e la suggestiva Piazza Giovanni XXIII, saranno le cornici dei quattro concerti in programma per questa edizione.

Giovedì 1 settembre, ore 21:00, in “Largo San Marco”, The Fab 3 featuring Flavio Boltro e Rick Margitza – Remembering Miles, formazione costituita da Rick Margitza (sax), Flavio Boltro (tromba), Claudio Filippini (pianoforte), Luca Alemanno (contrabbasso) e Fabio Accardi (batteria), inaugurerà la terza edizione del festival. Il quintetto composto da cinque jazzisti di notevole caratura, nel quale spiccano il creativo sassofonista di rango internazionale, Margitza, e uno fra i migliori trombettisti nostrani, Flavio Boltro, renderà omaggio a una tra i personaggi più influenti della storia del jazz: Miles Davis. Il repertorio sarà incardinato su alcune tra le perle compositive, rigorosamente riarrangiate, siglate dal leggendario trombettista statunitense.

Venerdì, ore 21:00, in Piazza Giovanni XXIII, Donatello D’Attoma featuring Roberto Ottaviano presenteranno Shema’, la nuova creazione discografica realizzata dal talentuoso pianista e compositore pugliese. Il magico e inconfondibile suono del sax di Ottaviano incontrerà il pianismo ispirato e tensivo di D’Attoma. Un duo d’eccezione che eseguirà i brani contenuti nel nuovo disco, un album dedicato principalmente al monumentale contrabbassista, pianista e compositore Charles Mingus in cui figurano svariati standard ad opera del jazzista americano unitamente ad alcune composizioni originali frutto della materia grigia di D’Attoma.

Sabato, alle ore 21:00, in “Largo San Marco”, sarà la volta di Scott Hamilton Quartet, swingante line-up composta da Scott Hamilton (sax), Fabio Miano (pianoforte), Ignasi Gonzalez (contrabbasso) ed Esteve Pi (batteria). Il quartetto, guidato dal raffinato sassofonista statunitense, reinterpreterà alcuni intramontabili standard che hanno lasciato una traccia indelebile nella tradizione jazzistica.

Domenica, ore 21:00, si spegneranno i riflettori sulla terza edizione di “Francavilla è… Jazz”, con Dario Chiazzolino Quartet – Red Cloud. Questa formazione è diretta da uno dei più luminosi talenti della chitarra jazz nazionale ed internazionale: Dario Chiazzolino. Nico Morelli (pianoforte), Vincenzo Maurogiovanni (basso) ed Enzo Zirilli (batteria), saranno i tre valenti sodali che condivideranno il palco con l’autore di Red Cloud, il nuovo CD in pieno solco contemporary jazz a cura di Chiazzolino, contenente composizioni da lui firmate ad eccezione di Solar autografata da Miles Davis. Virtuosismo mai oleografico, forza espressiva, apollinea cantabilità, sobria melodiosità e sussultante groove rappresentano il leitmotiv che caratterizza questo disco. Anche questa edizione, come le precedenti, proporrà un calendario di concerti dall’inconfutabile valore, ideato con il nobile intento di creare un mix tra musicisti oramai affermati da anni a livello mondiale e future star del jazz internazionale. Tutto ciò grazie all’encomiabile impegno e alla viscerale passione del direttore artistico Alfredo Iaia, al Comune di Francavilla Fontana per il patrocinio e per l’indispensabile sostegno organizzativo e al determinante contributo degli sponsor.

Stefano Dentice


Chi parla di noi?

SOUND CONTEST XTM IAM JAZZ ITALIA MUSIC REVIEW SPORT VICENZA GEROVI JAZZ LO BETA BLOG TRACCE DI JAZZ JAZZ AGENDA STRUMENTI E MUSICA SUONO

solo barra